FDA approva la prima terapia per i malati di Ebola

Approvata dalla Food and Drug Administration (Fda, l’ente regolatorio statunitense per i farmaci) la prima terapia per i malati di Ebola

Un cocktail di tre anticorpi monoclonali ed è indicata sia per i pazienti adulti sia per quelli pediatrici. I tre anticorpi sono atoltivimab, maftivimab e odesivimab-ebgn e sono efficaci contro lo Zaire ebolavirus, una delle quattro specie virali che causano la malattia.
Il farmaco colpisce la glicoproteina che si trova sulla superficie del virus e si attacca ai recettori della cellula, permettendo al virus di entrarci dentro. I tre anticorpi si attaccano simultaneamente a questa proteina, impedendole di legarsi alla cellula e di aprire così la strada al virus. Il farmaco è stato testato su 382 pazienti adulti e pediatrici con infezione da Ebola confermata, all’interno di una sperimentazione condotta nella Repubblica democratica del Congo durante l’epidemia del 2018-2019 sotto il coordinamento del National Institutes of Health (Nih) americano e l’Istituto nazionale di ricerca biomedicale congolese, con il contributo di altre organizzazioni e agenzie internazionali. Nella sperimentazione, 154 malati hanno ricevuto il farmaco con una sola infusione per intravena, mentre gli altri 168 sono stati solo controllati.

Top